Gianbeato Vetterli
Consigliere comunale, membro della Commissione della gestione

Realplitik del PLR
In vista di una nuova Legislatura è giusto tirare le somme di quella precedente. 

Cifre rosse e attenta ponderazione di spese ed investimenti
Per Locarno la lunga Legislatura 2016-21 – al di là dei nefasti effetti della pandemia, che ha colto impreparato l’intero mondo – è stata relativamente tranquilla anche se non priva di problemi, tra i quali è da annoverare soprattutto un certo peggioramento della situazione finanziaria. Con l’esaurimento delle sopravvenienze fiscali, dovute in particolare modo alle mini amnistie fiscali ed alla caduta del segreto bancario nei confronti dell’estero, dopo molti anni in zona positiva, anche a Locarno, negli ultimi due anni, siamo caduti nelle cifre rosse (aggravate per il 2020 dalla crisi pandemica). Purtroppo la Città non dispone di un substrato fiscale molto forte per la mancanza di ricchi contribuenti (aziende o banche), quindi deve ponderare molto bene le proprie spese e gli investimenti.

PLR forza trainante in Municipio e in Consiglio comunale
In questo, anche nella Legislatura passata, i rappresentanti del PLR, sia in Municipio che in Consiglio comunale e nelle commissioni sono sempre stati alla testa: salvo per pochi casi, i principali Messaggi municipali per l’ammodernamento e la crescita equilibrata della Città sono usciti dai dicasteri in mano PLR e la quasi totalità dei Rapporti commissionali sono stati scritti dai rappresentanti PLR.

Investimenti per una Locarno più vivibile e attrattiva
Sempre sotto la guida PLR, Locarno ha migliorato la sua vivibilità e la usa attrattiva per residenti e turisti, avendo saputo coniugare al meglio le esigenze sociali, ambientali e finanziarie. All’aumento di vivibilità e attrattiva hanno certamente contribuito molti investimenti per l’abbellimento della Città, per la mobilità lenta ed il traffico pubblico, per la protezione ambientale ed il parallelo risparmio energetico (con la certificazione di Città dell’energia) e per l’attenzione al nostro straordinario territorio, la nostra vera ricchezza a lungo termine.

Migliori condizioni quadro a favore dell’iniziativa privata, per uno sviluppo sostenibile
Poiché, come sappiamo, si può sempre fare meglio, a cosa si dovrà prestare le maggiori attenzione per il futuro? Locarno è una Città a vocazione turistica e quindi è in questo ambito che bisognerà investire maggiormente, non solo in Città, ma, in collaborazione con i Comuni interessati, anche nelle nostre magnifiche valli, che sono parte integrante dell’offerta turistica della Città. Strutture turistiche che se non vengono regolarmente rinnovate ed aggiornate alle sempre crescenti attese degli ospiti sono destinate ad un lento ma sicuro declino. La vera forza trainante del nostro paese è l’iniziativa privata in tutti gli ambiti, al pubblico il compito di creare le migliori condizioni quadro possibili affinché queste iniziative possano svilupparsi e prosperare al meglio con particolare attenzione, ma senza fondamentalismi, alla loro sostenibilità. Ed è in questa direzione che i rappresentanti PLR si impegneranno anche in futuro, lavorando seriamente nelle istituzioni, concentrandosi su progetti sostenibili ed utili allo sviluppo economico, evitando grandi proclami, voli pindarici ed inutili atti, anche parlamentari, fatti solo per ottenere visibilità (effimera) e creare perdita di prezioso tempo alle amministrazioni pubbliche. 

Gianbeato Vetterli
Consigliere comunale uscente
Candidato 32