Collegamento veloce all’A13, una necessità per chi lavora, il commercio, l’industria e i turisti.

Al secondo sondaggio hanno risposto in 81

Il collegamento autostradale con la A13 è risultato il progetto più importante. Risultato che non sorprende, visto il costante intasamento delle attuali arterie viarie, che penalizza chi lavora, i commerci e le industrie e il turismo, nonché chi vive a ridosso delle strade cantonali, costretto a convivere con inquinamento fonico e dell’aria. Purtroppo i tempi di realizzazione sappiamo essere ancora assai lunghi.

La valorizzazione della zona che va da Largo Zorzi, a Piazza Grande, al Palacinema è pure ritenuta di notevole importanza. Da molti anni si attende un intervento qualificato, che forse potrebbe realizzarsi, grazie al nuovo progetto appena scelto dal Municipio.

Al terzo posto, la realizzazione del Parco Balli con il suo autosilo, che creerebbe una nuova zona verde in Città vecchia e l’occasione di liberarla dai veicoli posteggiati. Una soluzione apprezzata da molti, ma criticata da altri.

Sorprende un po’ il quarto posto che occupa la ristrutturazione del Palazzetto Fevi, su cui il Municipio e le forze politiche credono molto, quale perno di un Centro congressuale diffuso, capace di rendere la Città attrattiva tutto l’anno e meno dipendente dal turismo classico. Ma è pur vero che i cittadini attendono di conoscere meglio gli sviluppi di questo progetto.

Quinta posizione per la piena realizzazione del Parco del Piano, di cui anche i partiti politici si sono disinteressati. Un risultato contraddittorio, pensando che la richiesta di una valorizzazione degli spazi verdi era risultata al primo posto nel sondaggio precedente.

Ultima posizione la realizzazione di una struttura alberghiera accanto al Lido.

Molte le proposte alternative, difficilmente riassumibili, tra cui emerge un utilizzo qualificato della Rotonda.

Le valutazioni sono: 1 Non importante – 2 Abbastanza importante – 3 Molto importante